Focemicina: scopri il passato

Un viaggio nel passato per far rivivere i ruderi dei Porti di Claudio e di Traiano.

Navigando tra le pagine potrete scoprire i luoghi abitati dai nostri antenati attraverso la ricostruzione virtuale di Portus

Nelle Cronache di Portus potrai rivivere il quotidiano di chi 2000 anni fà abitava il territorio.

Attraverso piccoli dettagli lasciati tra le rovine rimaste a Fiumicino, possiamo capire molto di questa civiltà e comprendere il nostro presente. Buon viaggio!

Fiumicino: vivi il presente

Una finestra interattiva aperta su Fiumicino per conoscere nel dettaglio le risorse di questo territorio.

Caro Macrino...

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Caro Macrino,

anche costà il tempo è forse cattivo e burrascoso? Qui continui uragani e frequenti inondazioni. Il Tevere è uscito dall'alveo e nei punti ove le sponde sono più basse ha profondamente allagato i terreni. Nonostante lo scarico del canale, che il previdentissimo Imperatore ha fatto scavare, esso ricopre le valli, inonda i campi e dove il terreno è piano, non si scorge che acqua. Poi il Tevere a quegli affluenti che suole accogliere e scaricare con le proprie acque, quasi si oppone o li respinge, e fa sì che con le acque degli altri siano inondati anche campi che esso non attraversava (...)

Testo tratto dalla lettera XVII di Plinio il Giovane indirizzata a Cecilio Macrino nel VIII libro di Lettere ai familiari.

L'Imperatore è Traiano, sulle cui monete figura spesso la leggenda Providentia. Plinio non precisa l'ubicazione della fossa, corrispondente in parte alla Fossa di Traiano, l'odierno Canale di Fiumicino, la cui iscrizione è testimoniata da una'iscrizione proveniente dalla zona di Ostia, datata 102 o poco più tardi (Inscript. Lat.selectae, 5797).

 capoduerami

Ultima modifica il Mercoledì, 14 Ottobre 2015 17:20

Banner Vivere Fco

Leggi tutto...

stampaAccadde a Fiumicino 

Ampia selezione di articoli dal 1874 al 2006 da "La Stampa"

Leggi tutto...

 

 

Go to top